Comune dell'Aquila

Variante salvaguardia vincoli decaduti

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Immagine testata
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Variante salvaguardia vincoli decaduti

Con deliberazione n. 51 del 16 febbraio 2012, la Giunta comunale ha dato l'avvio alla procedura per rinormare le aree a vincolo decaduto del Piano Regolatore Generale dell'Aquila (le cosiddette "Aree bianche"). La procedura è finalizzata alla "Variante di salvaguardia per la cessione perequativa degli standard urbanistici". Con la successiva determinazione n. 14 del 20 febbraio 2012 del dirigente del settore Edilizia, è stato avviato il procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.) della variante di salvaguardia medesima del P.R.G. ed è stato costituito un apposito gruppo di lavoro. Con Delibera n. 371 del 31 luglio 2013, la Giunta Comunale ha aggiornato e modificato le Autorità Competenti nel procedimento di VAS. Dopo un lungo e proficuo lavoro con gli Uffici della Provincia dell’Aquila si è raggiunto l’accordo sottoscrivendo in data 3 settembre 2013, tra il Presidente della Provincia dell'Aquila e il Sindaco del Comune di L'Aquila, il Protocollo di Intesa "Variante al vigente Piano Regolatore Generale del Comune dell’Aquila per la definizione della destinazione urbanistica delle aree assoggettate a vincoli espropriativi decaduti e Variante di salvaguardia per la cessione perequativa degli standard urbanistici", ai sensi degli artt. 30.1 e 32 del vigente PTCP. La Giunta Comunale ha ratificato il suddetto Protocollo di Intesa con la Deliberazione di Giunta Comunale n. 413 del 6 settembre 2013 disponendo formalmente l'avvio del procedimento di adozione della Variante. Con successiva Delibera di Giunta Comunale n. 414 del 06 settembre 2013, la Giunta Comunale ha altresì trasmesso al Consiglio Comunale ai fini dell'adozione ai sensi dell' Art. 10 della vigente L.R. 18/1983 la presente Variante.
Con Delibera n. 21 (Integrazione trasparenza amministrativa) e Delibera n. 22 (Adozione in Variante al PRG) di Consiglio Comunale, in data giovedì 6 marzo 2014 il Comune di L'Aquila ha adottato la Variante di salvaguardia dei vincoli decaduti in variante al PRG.
A seguire sono riportati tutti gli atti amministrativi citati. Più in basso, le NTA (versione con e senza emendamenti), la Relazione tecnica e le tavole della Variante n cui sono evidenziate le aree interessate.

ATTI AMMINISTRATIVI in ordine cronologico

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 51 DEL 16 FEBBRAIO 2012

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 14 DEL 20 FEBBRAIO 2012

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 109 DEL 2 MARZO 2012

DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 52 DEL 21 MARZO 2012

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 294 DEL 17 GIUGNO 2013

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 371 DEL 31 LUGLIO 2013

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 413 DEL 6 SETTEMBRE 2013

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 414 DEL 6 SETTEMBRE 2013

PROTOCOLLO DI INTESA PROVINCIA DELL'AQUILA-COMUNE DI L'AQUILA

PARERE SERVIZIO GENIO CIVILE REGIONALE DI L'AQUILA - SETTEMBRE 2013

DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N. 650 DEL 30 DICEMBRE 2013: INTEGRAZIONE CONSIGLIERI DE PAOLIS E LIRIS

DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 21 DEL 6 MARZO 2014: ADOZIONE - INTEGRAZIONE TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 22 DEL 6 MARZO 2014: ADOZIONE

 

NORME TECNICHE ATTUAZIONE E RELAZIONE TECNICA

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (NTA) - Art. 30 bis "Zone di cessione perequativa degli standard urbanistici" - VERSIONE CON EMENDAMENTI

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (NTA) - Art. 30 bis "Zone di cessione perequativa degli standard urbanistici"

RELAZIONE TECNICA

 

IMPORTANTE: I seguenti elaborati grafici hanno valenza meramente ricognitiva e l’indicazione puntuale delle aree a vincolo decaduto sottoposte all’applicazione dell’articolo 30 bis delle N.T.A. del P.R.G., di cui alla “Variante di Salvaguardia per la cessione perequativa degli standard urbanistici”, dovrà avvenire esclusivamente in ragione delle ammissibilità e delle esclusioni previste dallo stesso.

 

TAVOLE DI SINTESI

TAVOLA 01: PRP, PAI, PSDA

TAVOLA 02: BENI PAESAGGISTICI E DEL PATRIMONIO NATURALE

TAVOLA 03: CARTA DELLA MICROZONAZZIONE SISMICA

TAVOLA 04: AREE INTERESSATE DA RINORMAZIONE A SEGUITO DI COMMISSARIO AD ACTA

TAVOLA 05: CARTA GEOMORFOLOGICA

 

TAVOLE DI PRG

5.1 - Capoluogo
5.2 - Capoluogo
5.3 - Capoluogo
5.4 - Capoluogo
5.5 - Capoluogo
5.6 - Capoluogo
5.7 - Capoluogo
5.8 - Capoluogo
6.1 - Aragno
7.1 - Arischia

8.1 - Bagno
8.2 - Monticchio
9.1 - Assergi
9.2 - Camarda
9.3 - Filetto
9.4 - San Pietro
10.1 - Collebrincioni
11.1 - Cansatessa
11.2 - Coppito
11.3 - San Vittorino

12.1 - Bazzano
12.2 - Onna San Gregorio
12.3 - Paganica
12.4 - Pescomaggiore
12.5 - Tempera
13.1 - Casaline Menzano
13.2 - Cese
13.3 - Colle Preturo
13.4 - Pozza San Marco
14.1 - Colle di Roio
14.2 - Poggio di Roio
14.3 - Roio Piano Santa Rufina
15.1 - Pianola
16.1 - Brecciasecca
16.2 - Collefracido
16.3 - Collemare
16.4 - Genzano
 

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA AI SENSI DELLA L.R. 18/1983

TAVOLA GENERALE TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

BOOK TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

 

BOOK FORMATO A3

BOOK 01: ART 30 BIS - ZONE DI CESSIONE PEREQUATIVA DEGLI STANDARD URBANISTICI

BOOK 02: SOVRAPPOSIZIONE TRA ZONE DI CESSIONE PEREQUATIVA DEGLI STANDARD URBANISTICI E PRP, PSDA, PAI

BOOK 03: SOVRAPPOSIZIONE TRA ZONE DI CESSIONE PEREQUATIVA DEGLI STANDARD URBANISTICI E I BENI PAESAGGISTICI E DEL PATRIMONIO NATURALE

BOOK 04: SOVRAPPOSIZIONE TRA ZONE DI CESSIONE PEREQUATIVA DEGLI STANDARD URBANISTICI E MICROZONAZIONE SISMICA

Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via F. Filomusi Guelfi - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it oppure comuneaquila.aq.protocollo@pa.postacertificata.gov.it (solo per gli utenti che hanno una Pec @postacertificata.gov.it)
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it