Comune dell'Aquila

Aeroporto dei Parchi, revocata la concessione all'Xpress; l'assessore Mannetti: "provvedimento inevitabile, gestione temporanea a una partecipata"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

Bonanni
Dal 29-09-2018
al 04-11-2018

Immagini dalla galleria

Il concerto inaugurale
I Subsonica in concerto (23 agosto)
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
28 agosto
26 agosto
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
varsavia5
Il pubblico al concerto di Grignani (29 agosto)
27 agosto
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
21-09-2018
Aeroporto dei Parchi, revocata la concessione all'Xpress; l'assessore Mannetti: "provvedimento inevitabile, gestione temporanea a una partecipata"
 
Conferenza aeroporto

Il Comune dell’Aquila ha revocato la concessione dell’Aeroporto dei Parchi alla società Xpress. Lo ha reso noto l’assessore ai Trasporti, Carla Mannetti, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta stamani. La gestione era stata affidata a tale società nel luglio 2012, in seguito a una gara.
“Abbiamo sempre contestato alla precedente amministrazione il modo in cui era stata gestita questa operazione – ha spiegato Mannetti nel corso dell’incontro con i giornalisti – tuttavia, subito dopo il nostro insediamento, a partire da settembre dello scorso anno, abbiamo cercato di avviare un dialogo con l’Xpress ‘carte alla mano’. In particolare, abbiamo chiesto alla società una relazione sullo stato di attuazione del programma di intervento per l’annualità 2015-2016 esattamente un anno fa, ricevendo delle informazioni insufficienti. Da allora abbiamo avviato un monitoraggio costante e continuo sulla questione (non c’è stata alcuna inerzia da parte nostra su questo delicato argomento), finché, tra le altre cose, nel giugno scorso è stato eseguito un sopralluogo sulla struttura. I nostri tecnici hanno riscontrato una situazione generale di abbandono: erba infestante, un mezzo antincendio abbandonato davanti all’hangar, locali vuoti. La revoca era un provvedimento dovuto e necessario”.
Nella conferenza stampa di stamani, l’assessore Mannetti era assistita da Domenico de Nardis (nella foto alla destra dell'assessore Mannetti) e Fabrizio De Carolis (a sinistra), rispettivamente dirigente e funzionario del settore comunale della Rigenerazione urbana, la struttura all’interno della quale è collocato il sistema dei trasporti. Nel provvedimento di revoca, firmato da de Nardis, si legge, tra le altre cose, che il rapporto con l’Xpress “partito da una concessione in vista dello sviluppo dello scalo, si è invece risolto in una assai limitata attività di custodia e di assistenza a pochi voli di aviazione generale”. Nell’atto, inoltre, viene richiamata la scoperta di una discarica abusiva nel sedime dell’aeroporto che ha sede nella frazione aquilana di Preturo, venuta alla luce in seguito a un intervento delle forze dell’ordine nell’ottobre 2014. Questa vicenda, sommata agli inadempimenti contestati con il provvedimento di revoca, hanno portato l’avvocato de Nardis a non escludere la possibilità che il Comune possa procedere con un’azione di risarcimento danni nei confronti della società.
“E’ nostra intenzione far gestire temporaneamente lo scalo a una società partecipata – ha aggiunto l’assessore Mannetti – in attesa di avviare un’altra procedura per la concessione definitiva. Inoltre, l’amministrazione comunale lavorerà nella direzione di svolgere e potenziare le attività compatibili con una struttura come quella dell’Aeroporto dei Parchi, come la scuola di volo (già esistente negli anni scorso), la protezione civile e il turismo”.
 

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it