Comune dell'Aquila

Politiche sociali, presentato il disciplinare per la co-progettazione con il Terzo Settore

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

Immagini dalla galleria

L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
I Cantieri dell'Immaginario
La partenza del Corteo storico della Bolla (28 agosto)
Esibizione degli sbandieratori a Piazza Duomo (25 agosto)
varsavia1
L'omaggio al Presidente della Repubblica
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Le News del Quotidiano della P.A.
20-04-2018
Politiche sociali, presentato il disciplinare per la co-progettazione con il Terzo Settore
 

Sussidiarietà, pari opportunità, identità e partecipazione. Questi i quattro asset posti alla base del Disciplinare comunale per la coprogettazione tra l’ente e le associazione operanti nel terzo settore.
Il documento, approvato dalla giunta nei giorni scorsi, è stato presentato stamani dall’assessore alle Politiche sociali Francesco Cristiano Bignotti, che ha presentato la proposta deliberativa all’esecutivo, e dal consigliere Luca Rocci, del gruppo consiliare L’Aquila Futura.
“Sono numerosi e tutti di valenza strategica gli ambiti di applicazione del disciplinare, atto propedeutico alla predisposizione di un apposito Regolamento, cui stiamo già lavorando. – ha spiegato in conferenza stampa l’assessore Bignotti – Si va dallo stesso settore sociale alla cultura, dal turismo all’innovazione, al welfare locale, in termini di lotta alla povertà e sostegno alle famiglie e al reddito, individuando azioni positive per tutti questi ambiti di intervento, anche attraverso forme di partenariato pubblico privato o sotto forma di sinergia tra associazioni operanti nel settore. Uno degli obiettivi fondamentali, oltre che una novità assoluta contenuta nel documento, è rappresentato dall’istituzione di un albo comunale del terzo settore, ai fini di garantire la massima trasparenza dei percorsi. Abbiamo in mente un albo strutturato in maniera flessibile e con possibilità di integrazioni e aggiornamenti. Un servizio, quest’ultimo, anche e soprattutto per gli stessi cittadini, che verrà suddiviso in quattro sezioni. In particolare – ha proseguito l’assessore – le aree di interesse vengono individuate in ambiti quali minori e famiglie, disabilità, terza età, inclusione ed autonomia. Le procedure verranno improntate alla massima trasparenza, attraverso avvisi a evidenza pubblica, e vi sarà una pagina dedicata, di facile accessibilità e in continuo aggiornamento, sul sito istituzionale del Comune dell’Aquila. I principi fondanti del disciplinare sono legati a inclusione, qualità, anche nel senso di attenzione per le politiche formative, e partecipazione. Altra novità, legata a questo aspetto specifico, sarà rappresentata dal bilancio sociale partecipativo, uno strumento che andrà a recepire le istanze provenienti dal mondo dell’associazionismo di settore, calandole nel documento di programmazione economica dell’ente. Un’attenzione per la qualità nella progettazione, dunque, – ha concluso Bignotti – che vuole stimolare il senso di appartenenza quale base per sviluppare processi virtuosi in ambito sociale”.
“Il settore sociale – ha dichiarato nel suo intervento il consigliere comunale Luca Rocci – costituisce un ambito dinamico, in continua evoluzione, che, dopo il sisma del 2009, ha registrato un incremento in termini di associazioni operanti nel territorio. Da qui l’esigenza di mettere queste realtà a sistema, allo scopo di ottimizzarne l’azione. Il disciplinare, come anche il redigendo regolamento, sono parte di un disegno che, per noi, come gruppo consiliare, ha un valore strategico. Abbiamo infatti una particolare attenzione per il settore sociale e per il mondo dell’associazionismo, dal quale, peraltro, molti di noi provengono”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it