Comune dell'Aquila

Giunta: convenzione con la Regione per l'assistenza ai senza tetto dei comuni abruzzesi

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La lettura della Bolla del Perdono (28 agosto)
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
Il Corteo Storico della Bolla arriva al piazzale di Collemaggio (28 agosto)
varsavia1
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
27 agosto
28 agosto
L'omaggio alle spoglie mortali del Papa Santo (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Le News del Quotidiano della P.A.
17-03-2017
Giunta: convenzione con la Regione per l'assistenza ai senza tetto dei comuni abruzzesi
 

La giunta comunale ha approvato il testo della convenzione quadro, da sottoscriversi da parte dello stesso Comune dell’Aquila e della Regione Abruzzo, finalizzata alla realizzazione di interventi di assistenza alloggiativa per i cittadini dei Comuni abruzzesi colpiti dal sisma. La proposta deliberativa è stata presentata all’attenzione dell’esecutivo dall’assessore all’Assistenza alla popolazione Fabio Pelini. “La convenzione – ha dichiarato l’assessore Pelini - è finalizzata a regolare i rapporti tra la Regione Abruzzo ed il Comune dell’Aquila onde assicurare ospitalità alle persone sfollate a causa degli eventi sismici che hanno colpito, a partire dal 24 agosto 2016, i territori della Provincia dell’Aquila e, in particolare, i Comuni dell’Alta Valle dell’Aterno. In particolare è diretta ad assicurare una sistemazione alloggiativa ai cittadini che, tra le varie soluzioni consentite dalla normativa, optino o abbiano optato per una sistemazione negli alloggi del Progetto Case e Map del Comune dell’Aquila. L’ente, sulla base della convenzione, si impegna quindi a registrare le presenze degli utenti, trasmettendo settimanalmente l’elenco alla Regione, anche al fine di consentire la verifica periodica circa l’effettiva e continuativa permanenza dei soggetti all’interno degli alloggi. Il Comune – ha proseguito l’assessore - s’impegna altresì a prorogare l’assegnazione degli alloggi in favore dei nuclei familiari, provenienti dai territori abruzzesi, per tutto il periodo di permanenza dei requisiti assistenziali, come comunicato dai rispettivi Comuni di provenienza, e sino al 27 agosto 2017, salvo eventuale proroga. Gli oneri relativi ai costi per le utenze centralizzate e condominiali, per i canoni concessori, di compartecipazione e di locazione mensilesono a carico della Regione Abruzzo. Si tratta di un’iniziativa importante – ha concluso Pelini – ai fini della doverosa e concreta solidarietà, in termini di sostegno, a popolazioni colpite da un dramma che, purtroppo, ben conosce la nostra comunità. Un risultato che è stato possibile raggiungere grazie al lavoro puntuale e proficuo degli uffici comunali per l’Assistenza alla Popolazione, cui va il mio ringraziamento”.

Via libera della giunta comunale all’adesione al progetto “Alta via dei parchi”. La proposta deliberativa è a firma dell’assessore all’Ambiente Maurizio Capri. “Il progetto, – ha spiegato l’assessore Capri – promosso dal Parco regionale dei Monti Simbruini, prevede la realizzazione di un itinerario di trekking lungo l’Appennino centrale, da Roma all’Aquila, attraversando quattro parchi regionali, quali quelli dell’Appia Antica, dei Castelli Romani, dei Monti Simbruini e dei Monti Lucretili, due riserve naturali, ovvero le Riserve di Monte Navegna e delle Montagne della Duchessa, ed il Parco nazionale Gran Sasso Monti della Laga. L’itinerario, – ha proseguito l’assessore – che si snoda lungo 430 chilometri, è suddiviso in 27 tappe. Il tratto che ricade nel territorio comunale va dal lago di Campotosto fino alla all’area urbana della città dell’Aquila. Partendo da Madonna Fore, infatti, il percorso attraverserà la città, da porta Branconia fino alla basilica di Santa Maria di Collemaggio. Il progetto è finalizzato ad offrire agli escursionisti l’opportunità di conoscere le realtà ambientali e storico culturali dei territori attraversati, costituendo dunque uno strumento per sviluppare il sistema dei parchi. L’obiettivo fondamentale è quello di promuovere lo sviluppo di un turismo sostenibile, in grado – ha concluso Capri – di generare effetti positivi sul sistema ricettivo del territorio”.

La giunta comunale, accogliendo una proposta deliberativa dell’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano, ha ratificato l’accordo di programma, sottoscritto il 13 marzo scorso dal presidente della provincia Antonio De Crescentiis e dallo stesso assessore Di Stefano, per la realizzazione del Piano di recupero urbano della frazione di Tempera. L’accordo, che verrà trasmesso al Consiglio comunale per la definitiva approvazione, prevede, ai fini della riqualificazione del borgo, la rimodulazione della viabilità e la valorizzazione delle caratteristiche storiche e paesaggistiche.
“La finalità del progetto – ha dichiarato l’assessore Di Stefano - è quella innalzare la qualità edilizia e ambientale dell’intero contesto urbano, migliorando la fruizione del patrimonio culturale e migliorando l’accessibilità al borgo. Un obiettivo importante ai fini di valorizzare il rapporto tra l’abitato e il contesto naturalistico circostante e di rilanciare il tessuto economico”.
Sempre su proposta deliberativa dell’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano la giunta ha approvato, inoltre, il “progetto unitario per la riqualificazione dell’aggregato edilizio 1973”, situato in via XX settembre. Anche in questo caso la proposta deliberativa verrà trasmessa al Consiglio comunale. “L’area interessata – ha spiegato Di Stefano – è quella su cui insisteva l’immobile in cui un tempo era ospitata la sala bingo. Il progetto realizzerà una complessiva riqualificazione attraverso un intervento unitario di ricomposizione dei volumi edilizi. A questo si accompagnerà una ridefinizione dei servizi di quartiere, in termini di esercizi commerciali e uffici, ed un incremento degli spazi pubblici e dei parcheggi, dei quali la zona era carente. Il progetto è pertanto conforme con le linee di indirizzo del piano di ricostruzione, attuando una riduzione del costruito ed un miglioramento dei servizi e del complesso urbanistico”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Il concerto inaugurale
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it