Comune dell'Aquila

Piano di Ricostruzione dell'Aquila e delle frazioni, il Sindaco Cialente ha sottoscritto l'intesa con il Commissario alla ricostruzione

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
La lettura della Bolla del Perdono (28 agosto)
Il Corteo di rientro della Bolla (29 agosto)
L'omaggio alle spoglie mortali del Papa Santo (28 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
La serata musicale del 24 agosto
Il pubblico al concerto di Grignani (29 agosto)
I Subsonica in concerto (23 agosto)
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Le News del Quotidiano della P.A.
31-08-2012
Piano di Ricostruzione dell'Aquila e delle frazioni, il Sindaco Cialente ha sottoscritto l'intesa con il Commissario alla ricostruzione
 

È stata firmata questo pomeriggio dal sindaco dell’Aquila Massimo Cialente e dal commissario alla Ricostruzione Gianni Chiodi l’intesa sul piano di ricostruzione per la città dell’Aquila e per le frazioni.
Il piano, che ricomprende al suo interno anche quelli delle frazioni di Onna e di Tempera, ha un importo finanziario complessivo di 4 miliardi 454 milioni 919mila euro per la città capoluogo e di 2 miliardi 70 milioni 863mila euro per le frazioni.
“In queste somme – ha spiegato l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano – sono compresi 90 milioni per la città dell’Aquila e 80 milioni per le frazioni da destinare a importi aggiuntivi nel caso in cui gli edifici da ricostruire, o da riparare, si trovino in una zona geologicamente caratterizzata da amplificazione sismica, allo scopo di garantire la sicurezza sismica dei fabbricati. Ulteriori contributi maggiorati saranno previsti, a norma di legge, sulla base della valenza paesaggistica. Con la Provincia dell’Aquila - ha proseguito Di Stefano – firmeremo nei prossimi giorni gli accordi di programma per le procedure urbanistiche, facendo seguito alle indicazioni contenute nella legge appena entrata in vigore. Ringrazio per la loro opera fattiva e preziosa– ha concluso l’assessore comunale alla Ricostruzione – il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca e il capo dipartimento del suo dicastero, ingegner Aldo Mancurti e il suo staff, con i quali abbiamo collaborato in maniera stretta e proficua. Oggi si chiude una fase che è stata lunga e complessa. Mi auguro che ora si apra quella, decisiva, della valutazione dei progetti e auspico che la filiera Cineas, Fintecna, Reluis nell’immediato, e gli uffici speciali successivamente, procedano speditamente nell’esame delle pratiche. Grande importanza, infine, nell’immediato futuro avranno, naturalmente, i decreti semplificativi, che dovranno assicurare procedure snelle e veloci”.
“Finalmente giunge a conclusione - ha dichiarato il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente - il processo di redazione dell’intesa sul Piano di Ricostruzione della città dell’Aquila, equivalente a circa la metà dell’intero cratere sismico, sia per dimensioni che per impegno finanziario. Un grande lavoro, portato avanti investendo un minimo di risorse, per il quale devo ringraziare l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano e tutte le strutture comunali guidate dall’architetto Chiara Santoro. Da questo momento - ha proseguito il primo cittadino - si può finalmente partire, senza più gli ostacoli, veri o pretestuosi, che hanno rallentato la nostra ricostruzione. Con l’aiuto fondamentale del Governo, che dovrà al più presto assicurare le risorse per la ricostruzione degli edifici pubblici e privati dei centri storici, e, soprattutto, mettendoci nelle condizioni di accelerare l’approvazione dei progetti, possiamo partire - ha concluso Cialente - riguadagnando il tempo perduto. Questo è imperativo, perché la nostra missione, la missione di tutti noi aquilani, è che la ricostruzione sia fatta da noi, bene e velocemente”.

Cliccando qui sotto, su "maggiori informazioni", si può accedere alla pagina che contiene il Piano di Ricostruzione.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it