Comune dell'Aquila

Avviso pubblico per l'assegnazione temporanea di alloggi del progetto C.A.S.E. a giovani coppie, nonché a separati e divorziati o ex conviventi more uxorio - ATTENZIONE! PROROGATA LA SCADENZA

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Concorsi, Gare ed Avvisi » lettura Concorsi Gare e Avvisi
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Le News del Quotidiano della P.A.
Avviso pubblico per l'assegnazione temporanea di alloggi del progetto C.A.S.E. a giovani coppie, nonché a separati e divorziati o ex conviventi more uxorio - ATTENZIONE! PROROGATA LA SCADENZA
Data di Attivazione: lun 29 feb, 2016
Data di Scadenza: gio 24 mar, 2016

ATTENZIONE! LA SCADENZA E' STATA PROROGATA AL 28 APRILE, LEGGI L'AVVISO

Il 6 ottobre 2016 è stata prorogata la graduatoria, vai alla pagina dedicata.

E' INDETTO IL PRESENTE AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE TEMPORANEA DI ALLOGGI DEL PROGETTO CASE ALLE SEGUENTI CATEGORIE DI PERSONE:

1. GIOVANI COPPIE:

giovani coppie con almeno un componente di età non superiore a 40 anni, sposate o iscritte nel registro delle Unioni civili, con o senza figli;
giovani coppie di fatto con almeno un componente di età non superiore a 40 anni, purchè con figli o in attesa di figli, come certificata;
giovani coppie di fatto con almeno un componente di età non superiore a 40 anni, anche senza figli, purchè costituenti unico nucleo familiare o facenti parte del medesimo nucleo, da almeno un anno alla data di pubblicazione del presente avviso, come attestato dalla certificazione anagrafica;
per le giovani coppie già assegnatarie di progetto CASE e MAP in applicazione del DL 43/2013, è richiesto il requisito della coabitazione da almeno un anno alla data di pubblicazione del presente avviso, come attestato dalla scheda di assegnazione dell'alloggio;

2. SEPARATI E DIVORZIATI O EX CONVIVENTI MORE UXORIO, IN POSSESSO DI ESPRESSO PROVVEDIMENTO DI SEPARAZIONE E/O DIVORZIO, O (PER GLI EX CONVIVENTI MORE UXORIO) ALTRO ANALOGO PROVVEDIMENTO DELL'AUTORITA' GIUDIZIARIA, SUCCESSIVO ALLA DATA DEL 6 APRILE 2009, NON ASSEGNATARI DELL'ABITAZIONE FAMILIARE DI ORIGINE;

aventi i requisiti di partecipazione ed i limiti reddituali sotto elencati:
- cittadinanza italiana; cittadinanza di uno Stato appartenente all'Unione Europea; cittadinanza di uno Stato non appartenente all'Unione Europea con possesso del permesso di soggiorno di lungo periodo;
- residenza nel Comune di L'Aquila o in altri Comuni dell'intero territorio nazionale da almeno un anno alla data di pubblicazione del presente bando di concorso; per i residenti fuori dal Comune dell'Aquila, il nucleo assegnatario dovrà, al fine di assumere la stabile dimora presso il Comune dell'Aquila, presentare, entro 20 giorni dall'assegnazione, la domanda di trasferimento della residenza da altro Comune, per l'intero nucleo familiare, pena la revoca dell'assegnazione stessa; la mancata acquisizione della residenza presso il Comune dell'Aquila comporta la revoca dell'assegnazione; il Comune dell'Aquila verificherà periodicamente, attraverso gli uffici competenti ed in particolar modo attraverso il Corpo della Polizia Municipale, l'effettiva stabile dimora del nucleo familiare presso il Comune dell'Aquila anche successivamente all'assegnazione, in particolar modo alla scadenza dei primi 18 mesi di assegnazione;
- non titolarità in via esclusiva, da parte del richiedente e dei componenti del suo nucleo familiare, del diritto di proprietà o di altro diritto reale di usufrutto uso abitazione di un alloggio sito nell'ambito del Comune di L'Aquila e/o dei Comuni della mobilità;
- per i soli separati e divorziati, nonché per i conviventi more uxorio che si sono separati, purché in possesso di apposito provvedimento giudiziale o analogo provvedimento di un'autorità competente, successivo alla data del 6 aprile 2009, di NON assegnazione dell'abitazione familiare di provenienza: non titolarità in via esclusiva del diritto di proprietà, usufrutto, uso ed abitazione su altro alloggio sito nell'ambito del Comune di L'Aquila e/o dei Comuni della mobilità;
- reddito I.S.E.E. 2016, secondo i nuovi parametri, dell'intero nucleo familiare NON inferiore ad € 12.000,01 e NON superiore a euro 30.000,00.

I soggetti, in possesso dei requisiti suddetti, possono inoltrare domanda presso il Comune di L'Aquila, Settore Politiche Sociali e Cultura, Servizio Politiche Sociali e Diritto allo Studio, Ufficio Casa, Via Rocco Carabba n. 6, piano primo, 67100 L'Aquila, entro il termine del 24 marzo 2016, a mezzo consegna a mano, nel rispetto degli orari di apertura al pubblico dell'ufficio, o raccomandata con avviso di ricevimento.

In allegato è possibile consultare il testo integrale dell'avviso e scaricare il modello per presentare la domanda.

Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it